Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

I tormenti dell'ebreo diverso

Il mio amato di Yehoshua Bar-Yosef (1912-1992) è un libro di rara intensità.  In esso l’Autore narra la storia di un uomo di mezza età che, improvvisamente, dopo aver vissuto una vita tutto sommato conforme ai dettami della legge mosaica (pur non credendo più in essa), scopre, o meglio, prende coscienza del fatto di essere eroticamente attratto dagli adolescenti. Egli è profondamente scosso dall’urgenza fisica che sente in presenza del figlio ultimogenito di suo suocero. Desiderio fisico che si unisce a profondi (e non ricambiati) sentimenti. E tale rivelazione diventa, per lui, un disagio profondo.

Serenamente gay anche al lavoro

Sono disponibili i primi video della campagna Diversamente Uguali. Ho scelto di pubblicare quello che segue non solo perché in esso chi parla appare sereno e afferma di non aver avuto alcuna conseguenza dall'essersi dichiarato gay anche nel suo ambiente lavorativo (e dicendo ciò si allontana dall'esperienza di molti altri gay che denunciano casi di omofobia sul posto di lavoro), ma anche e, forse, soprattutto, perché chi parla non è più un ragazzo e, quindi, si allontana (suo malgrado) dallo stereotipo del gay giovane e carino.
Gli altri video sono disponibili sul sito web della campagna.