Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Gli Atridi in salsa piccante: Parla Egisto

Parla Egisto, nuovo romanzo di Danilo Ruocco,  è la rivisitazione del mito degli Atridi. La storia mette in scena, in “salsa piccante”, le storie di celebri personaggi del mito come Agamennone, Menelao, Egisto, Cassandra, Elena, Paride, Ulisse, Achille, Patroclo... La trama, in parte, riprende il mito e, in massima parte, è frutto della fantasia dell'autore che ha dato alla vicenda risvolti imprevisti... Si può leggere Parla Egisto sia nella versione cartacea e sia nella versione ebook.
www.parlaegisto.tk

Gide ricorda Wilde

Il 30 novembre 1900 moriva Oscar Wilde
L’anno successivo André Gide stese un memoriale nel quale raccontava i suoi incontri con il grande scrittore irlandese. Oscar Wilde. In memoriam fu da Gide pubblicato solo nel 1903 e, in Italia, si può leggerlo edito da Stampa Alternativa con il titolo arbitrario e alquanto fuorviante di Gli ultimi anni di Oscar Wilde, dandy decaduto. Sull'arbitrarietà del titolo c’è poco da dire: salta agli occhi. 
Sul suo essere fuorviante si specifica che nel suo memoriale Gide parla di Wilde non come di un dandy decaduto, ma come di un uomo che il carcere ha profondamente cambiato
Lascia a Wilde stesso la parola, in modo che sia chiaro al lettore come Wilde considerasse l’esperienza del carcere formativa in modo ben diverso da quanto comunemente si immagina. 
Wilde, infatti, affermava che il carcere gli aveva insegnato un sentimento bello quale è la pietà: “Sono entrato in prigione con un cuore di pietra: non pensavo che al mio piacere... Ora invece il mio …

I diritti civili non devono venire dal Papa ma dal Parlamento

Colgo l’occasione dell’avvenuta elezione del nuovo pontefice per ricordare ai cittadini italiani che i diritti civili non devono essere concessi dal papa, ma devono essere legiferati dal Parlamento italiano, l’unico organo preposto a emanare leggi che regolino la vita civile all’interno dello Stato italiano che, ricordo, è uno Stato laico. Ciò vuol dire che, pur sperando per il bene dei fedeli cattolici che papa Francesco I sia più illuminato e più in linea con il moderno sentire dei suoi correligionari di quanto non siano stati papi retrogradi come Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, i cittadini italiani non a lui devono chiedere l’aggiornamento legislativo di cui sentono la necessità, ma ai parlamentari che hanno appena eletto. Infatti, si tratta di ottenere dei diritti e non di chiedere l’assoluzione da dei peccati!

Perché devi usare il preservativo?

Il video è nella lingua dei segni, ma le motivazioni sono valide per tutti! Ecco perché devi usare il preservativo...


__________
Via Arcigay