Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Mapplethorpe e l'eccesso

Nel 2016 l’editore Feltrinelli ha pubblicato, nella collana di DVD “Real Cinema”, il documentario Mapplethorpe. Look at the pictures dei registi Fenton Bailey e Randy Barbato. Il documentario (in inglese con sottotitoli in italiano) indaga la vita e l’opera del grande fotografo, morto nel 1989, intervistando le persone che più gli sono state vicino: il fratello Edward che gli fece anche da assistente; la sorella maggiore; alcuni collaboratori; i suoi modelli ed ex amanti; collezionisti ed esperti d’arte. Ne risulta un ritratto composito che fa emergere come tra Mapplethorpe-Uomo e Mapplethorpe-Artista non ci fosse una separazione netta: Robert Mapplethorpe era “eccessivo” sia come fotografo e sia come uomo. E il suo “eccesso” dava scandalo.
Decisamente bello, ebbe relazioni durature sia con donne (la più celebre con Patti Smith con la quale convisse), sia con uomini (ad esempio con i modelli David Crowland e Milton Moore e con Sam Wagstaff con il quale convisse a lungo).
Amante delle prati…

La linea del Tempo sopra la Rambla

Ambientato a Barcellona, Il sole d’agosto sopra la Rambla di Damiano Dario Ghiglino narra la storia di un gruppo di cinque amici gay durante un’estate spagnola.
Dei cinque viene ricordato il passato, descritto il presente e accennato il futuro. Ed è proprio il continuo passaggio dal presente al passato con rapidissimi tuffi nel futuro a caratterizzare la narrazione di Ghiglino. Una narrazione fatta di paragrafi brevi, quasi dei lampi di memoria, in cui l’azione avanza, si arresta, torna indietro veloce o balza avanti come se il romanziere stesse spostando il cursore sopra un’ipotetica linea del Tempo. Un procedimento che non risulta affatto disturbante per il lettore grazie alla capacità narrativa dell’Autore, per quanto ancora giovane (Ghiglino dichiara di essere nato nel 1990).
Il gruppo di amici protagonista del romanzo è formato da giovanissimi gay dalle vite disordinate. Tardo adolescenti disillusi della vita e dall'umore altalenante. Ragazzi che - David escluso -  vivono o provengo…

Gender (R)Evolution a Milano

Sabato 25 novembre dalle ore 17.30 nel Foyer del Teatro Filodrammatici di Milano in Via Filodrammatici 1 a Milano lo scrittore e giornalista Danilo Ruocco condurrà la presentazione del libro Gender (R)Evolution di Monica Romano, edito da Mursia.  
L'evento, realizzato in collaborazione con la Libreria Antigone di Milano, è di quelli che vanno oltre le classiche presentazioni di libri: si partirà, infatti, da quanto scritto dall'attivista e scrittrice Monica Romano e si ricorderanno i traguardi tagliati dalle persone transgender, oltre agli obiettivi che si devono ancora raggiungere. Accanto a Monica Romano, ci saranno Porpora Marcasciano (attivista, scrittrice e presidente onoraria del Movimento Identità Trans) e Anita Pirovano (capogruppo al Consiglio Comunale di Sinistra x Milano). Un'occasione per fare il punto sulla situazione dei diritti di tutte le persone GLBT. Infatti, come si legge sul retro di copertina del libro Gender (R)Evolution, «Le battaglie delle persone trans…

Sesso e Vangelo | Il lato oscuro della Chiesa

Il regno dei casti di Carmelo Abbate, edito quest’anno da Piemme, riunisce in un unico volume due libri-inchiesta nei quali il giornalista indaga sul sesso esercitato dai preti: Sex and the Vatican (Piemme, 2011) e Golgota (Piemme, 2012).  Ad essi il saggista fa precedere un lungo capitolo (I lupi nella chiesa di Francesco) nel quale racconta come la situazione descritta nei due libri precedenti non sia, poi, mutata di molto neppure sotto il pontificato di Francesco. Anzi, sembra proprio non essere mutata affatto.
Il regno dei casti è un libro che, nonostante le sue circa 690 pagine, si legge senza difficoltà, grazie a una scrittura piana, fatta di frasi brevi e spesso aderenti al parlato (anche perché riproduce molti dialoghi tra Abbate e le persone da lui contattate). Un volume che va letto per avere un quadro preciso di quanto sesso fanno i preti cattolici, non solo in Italia, ma in tutto il mondo cattolico.  
Sex and the Vatican Abbate, sotto copertura, conduce un’inchiesta nella quale …

Una vita da guerriera

L’attivista transgender Monica Romano ricostruisce la sua esperienza di lotta a favore del riconoscimento dei diritti delle persone GLBT con un volume a metà tra il libro di memorie e il saggio. In Gender (R)evolution edito da Mursia, la Romano alterna, infatti, momenti di puro autobiografismo ad altri in cui spiega alcuni termini legati al mondo della variabilità di genere o ricorda figure importanti per il movimento GLBT, sempre valorizzando l’esperienza di gruppo, in quanto il gruppo è in grado di dare forza e supporto ai singoli. Ne risulta un libro assai godibile, la cui lettura è consigliata non solo alle persone GLBT, ma a tutti coloro che vogliono comprendere meglio la vita e il pensiero delle persone transgender visibili e politicamente impegnate.

E, forse, non è inutile sottolineare come Monica Romano rivendichi per sé la definizione di transgender al posto di transessuale.  Se, infatti, il termine “transessuale” pone l’accento su un passaggio da un genere a un altro; la parola …