Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Expo 2015 e turisti GLBT

L’Expo 2015 è alle porte e la quarta edizione dell’Expo Turismo Gay non poteva non occuparsene.  Se, infatti, si tiene conto dei dati forniti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il 10% della popolazione mondiale è composta da persone gay, lesbiche, bisessuali e transgender.  Ciò vuol dire che, se all’Expo 2015 sono attesi 21 milioni di visitatori, è probabile che ben 2 milioni siano quelli GLBT.  Visitatori che l’Italia non può non accogliere in modo corretto e qualificante per gli operatori del settore.
A parlare di accoglienza turistica delle persone GLBT si sono riuniti ieri a convegno Alessio Virgili, Alessandro Cecchi Paone, Olga Mazzoni, Josep Ejarque e Paolo Colombo, coordinati da Letizia Strambi. È emerso, nel complesso, un quadro desolante per l’Italia, specie se paragonata ad altri paesi del mondo che sono molto più progrediti dal punto di vista dei diritti civili e dell’accoglienza delle persone GLBT. Paesi dai quali i turisti GLBT provengono.
Josep Ejarque ha sottol…

Il matematico indiano nell'Inghilterra di inizio Novecento

Il matematico indiano di David Leavitt, edito in Italia nel 2008 da Mondadori, è davvero un bel romanzo, nel quale è ricostruita la vita di tre matematici: Srinivasa Aiyangar Ramanujan (il matematico indiano del titolo), Godfrey Harold Hardy (scopritore del talento di Ramanujan e suo mentore) e John Edensor Littlewood (stretto collaboratore di Hardy). Va da sé che, essendo un romanzo e non una biografia, alcuni dei fatti e dei personaggi che si trovano nel libro sono frutto della fantasia dell’Autore. Ma, in linea di massima - lo si apprende dalla lettura delle fonti consultate da Leavitt in calce al romanzo - l’Autore si è mantenuto abbastanza fedele alla verità storica.
La vita del matematico indiano è, nel romanzo, ricostruita attraverso la visione che di lui ebbero le persone che gli furono vicine, prima tra tutte Hardy che ne comprese il genio e ne indirizzò la carriera accademica.  Una vita tragica e breve, quella di Ramanujan, stroncata da una malattia che i medici (sia inglesi, s…