Passa ai contenuti principali

Tutto ciò che devi sapere sul mondo LGBT+

La Guida Arcobaleno. Tutto ciò che devi sapere sul mondo LGBT+ a cura di Bernardo Paoli, Alice Ghisoni e Marzia Cikada edita da golem Edizioni è una valida e utile lettura sia per le persone GLBT e sia per gli eterosessuali più o meno in contatto con il mondo GLBT.

Le persone GLBT, leggendo la Guida Arcobaleno, infatti, potrebbero scoprire cose che non conoscono sul loro stesso ambiente e sulle altre persone che ne fanno parte; mentre le persone eterosessuali possono entrare nel mondo GLBT togliendosi la lente deformante dei pregiudizi con la quale, di solito, guardano a tale ambiente.

La guida si compone di 150 domande alle quali sono stati chiamati a rispondere 60 esperti, tra cui psicologi, attivisti, politici e personalità GLBT.
Al termine di ogni risposta, sempre data con linguaggio semplice, diretto e facilmente comprensibile anche dai “non addetti ai lavori”, viene riportata una mini bibliografia in modo che, volendo, il lettore può approfondire con altre letture la tematica oggetto della domanda.

Ovviamente, non è necessario leggere l’intera guida (anche se il farlo non nuoce), ma ci si può soffermare anche solo sui capitoli che più interessano.
Dopo il primo nel quale sono riunite «le domande più frequenti che le persone si pongono rispetto all'orientamento sessuale e all'identità di genere» e che fa anche da glossario, la guida prosegue con altri più specifici nei quali, ad esempio, si affrontano questioni come l’accettazione; l’omofobia (anche quella interiorizzata); la disabilità; la genitorialità; i diritti; le discriminazioni; la sessualità.
Il tutto con uno sguardo “laico”, professionale e rispettoso delle differenze e parlando davvero di tutto il mondo LGBT+ e non solo dei gay, delle lesbiche, delle persone trans e dei bisessuali: è stato, infatti, dato spazio anche alle persone intersex, ai queer, ai pansessuali, agli asessuali… 

Dei 60 esperti che sono stati chiamati a dare le risposte non è possibile, per ovvi motivi di spazio, fare l’elenco. 
Piace ricordare solo i nomi di quelle personalità note anche al grande pubblico: Monica Cirinnà; Ivan Cotroneo; Carlo Giuseppe Gabardini;  Vittorio Lingiardi; Sergio Lo Giudice; Vladimir Luxuria; Giovanni Minerba; Francesca Pardi; Marco Pustianaz e Paolo Rigliano.

Un volume da tenere sempre a portata di mano.

La Guida Arcobaleno è disponibile su Amazon

Commenti

Post più letti

La vignetta omofoba di Vauro

Vauro ha chiuso la puntata di giovedì scorso di “Servizio pubblico” mostrando una vignetta sulla polemica relativa all’outing postumo di Lucio Dalla. Premesso che di outing si tratta, in quanto Dalla, da vivo, non ha mai dichiarato la propria omosessualità e premesso che l’outing plateale arriva da colui che tutti indicano come il suo ultimo compagno, ovvero quel Marco Alemanno che in chiesa, durante i funerali, ne ha pianto disperatamente la morte, continuare a insistere che la privacy di Dalla vada rispettata anche dopo la sua morte è e resta omofobia. L’outing c’è stato e mi pare davvero fuori luogo, ora, tentare di sorvolare dichiarando che il fatto che fosse un omosessuale è ininfluente, un dettaglio insignificante. Non è indifferente. Dalla era omosessuale e, molto probabilmente, vittima della sua omofobia interiorizzata che gli ha impedito, per tutta la vita, di dichiarare al mondo la sua omosessualità. Di dire: “Io amo e amo un uomo”. Ora, fare come Vauro e pubblicare una vignett…

R.I.P. ALESSANDRO RIZZO

Mi tocca dare la tristissima notizia della morte di Alessandro Rizzo, amico e collaboratore di questo blog e de Il Simposio di cui è stato uno dei fondatori ed entusiasti animatori. Alessandro è scomparso improvvisamente domenica scorsa, ma io l'ho saputo solo poco fa. Proprio domenica mi aveva inviato dei suoi articoli per la pubblicazione. Aggiungo solo che Alessandro mancherà a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di poter fare progetti con lui. Era una persona davvero disponibile e un attivista per i diritti GLBT sempre attento e partecipe. Alessandro era nato il 7 novembre 1977. R.I.P. Alessandro.

Le parole del porno

Quasi sempre i filmini porno online hanno titoli e definizioni in inglese. Ecco un elenco di alcune parole assai comuni nei siti pornogay con traduzione e, quando serve, spiegazione della pratica. Dall’elenco sono state escluse pratiche troppo “specifiche” e, ovviamente, le parole del lessico quotidiano che non si riferiscono a una pratica sessuale. L’elenco può essere arricchito e corretto dai vostri suggerimenti. Attenzione: se prosegui la lettura, sappi che ti troverai a leggere parole assai esplicite.